Manifestazioni in tutta la Marsica per i 100 anni dal terremoto

Manifestazioni in tutta la Marsica per i 100 anni dal terremoto

posted in: CULTURA, NEWS | 0

terremoto marscica 2di Aldo Frezza – tra le 7.48 e le 7.53 del 13 gennaio 1915, uno dei più intensi movimenti sismici della nostra storia, Xi grado della scala Mercalli con epicentro nella zona del Fucino, faceva tremare il territorio della Marsica e ne radeva al suolo quasi tutti i centri abitati, facendosi fortemente avvertire anche in tutta l’Italia centrale e meridionale. Si stimarono a circa 33.000 in totale le vittime dell’enorme sisma, soprattutto concentrate nei paesi di Avezzano (9.238 morti), Pescina (5.000), Gioia dei Marsi (3.500). Una ferita che segnerà per molti decenni la storia del territorio e della gente marsicana. Ora, a distanza di un secolo da quei terribili istanti, molte sono le manifestazion in programma nella Marsica per ricordare l’avvenimento.

Si inizia sabato 10 alle ore 17.00 presso il Centro Culturale “G.Moretti” di Gioia dei Marsi, con la proiezione del video “1915-2015 100 anni dal terremoto nella Marsica memoria comunità territorio futuro” di Eugenio Incarnati ed Andrea Mandruzzato.

Si continua alle 21,0, al Teatro dei Marsi di Avezzano, con un concerto dell’Orchestra Barocca LaVerdi Barocca (Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico Giuseppe Verdi di Milano), direttore Maestro Ruben Jais, con musiche di.Bach e Vivaldi.

Domenica 11, ore 11,00, a Gioia dei Marsi, Chiesa di S.Maria dell’Assunta, Messa Solenne presieduta dal vescovo delle diocesi dei Marsi Mons. Pietro Santoro (trasmessa in diretta su Rai 1). Seguiranno alle ore 15.00 il ritrovo in Piazza della Repubblica per un corteo che condurrà al cimitero di Gioia dove sarà benedetta la stele in memoria delle vittime del sisma ed alle ore 16.00 il concerto della banda “Città di Pescina” diretta dal maestro Paolo Alfano presso la Chiesa parrocchiale di Gioia. Alle 21.00, di nuovo presso il Centro Culturale “G.Moretti” vi sarà lo spettacolo teatrale “Don Raffaele”, libero adattamento dalla scuola nazionale di drammaturgia diretta da Dacia Maraini, corso 2007 a cura di Spiro Scimone, regia di Eugenio Incarnati, con Alberto Santucci, Alessandra Tarquini, Roberta Bucci e Michele Di Conzo.terremoto marsica 4

Martedì 13 alle ore 7,52, rintocco di tutte le campane della Marsica e suono della sirena del municipio di Avezzano; alla stessa ora sul Monte Velino q. 2.486, un gruppo di escursionisti del CAI di Avezzano, della Sottosezione di Rosciolo e del GEV di Magliano dei Marsi, accenderà dei fumogeni tricolori per ricordare i 100 anni dall’evento (tempo permettendo).

A seguire, ad Avezzano:

. ore 09,30, Memorial: Saluti Istituzionali

. ore 10,30-11,30, Teatro dei Marsi, Presentazione del francobollo e dell’annullo filatelico

La presentazione dell’annullo filatelico sarà ripetuta, nella stessa mattinata del 13 gennaio, anche a Pescina, presso il Municipio

. ore 11,30-13,00, Teatro dei Marsi, Gli studenti incontrano le Istituzioni (presenti autorevoli rappresentanti delle Istituzioni nazionali)

. ore 17,00, Messa Solenne in ricordo delle vittime del terremoto nella Cattedrale di Avezzano, presieduta dal vescovo delle diocesi dei Marsi Mons. Pietro Santoro e concelebrata dagli Arcivescovi e dai Vescovi dell’Abruzzo e del Molise, di Ascoli Piceno, di Rieti, di Sora;

. ore 21,00, Teatro dei Marsi, rappresentazione della «prima» della pièce teatrale “Voci dal terremoto”, scritta da Dacia Maraini ed Ernesto Salemme, per la regia di Riccardo Milani, con la partecipazione di attori di fama nazionale.

Giovedì 15 e venerdì 16, Avezzano, Castello Orsini Convegno “CENTO ANNI DAL TERREMOTO, Il percorso della cultura sismica”, organizzato dall’INGV e dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.Al convegno, organizzato per temi, parteciperanno i massimi esperti di tematiche collegate ad eventi sismici.

 

 

Comments are closed.