Nuovo sito web per i Parchi Emilia Centrale

Nuovo sito web per i Parchi Emilia Centrale

posted in: AMBIENTE, CULTURA, NEWS | 0

parchi emilia centrale screenshotdi Aldo Frezza – Dal 10 luglio è online il nuovo portale web dei Parchi Emilia Centrale, all’indirizzo www.parchiemiliacentrale.it.

Il nuovo sito, con il suo completo restyling a cura dell’Agenzia di comunicazione Pomilio Blumm di Pescara, racchiude in un unico portale tutto quanto riguarda le tre aree della regione. Si tratta del Parco Regionale del Frignano, del Parco Regionale del Sassi di Rocamalatina e della Riserva della Cassa di espansione del fiume Secchia, che finora erano presenti sul web separatamente, ognuno con il suo sito.

Il Parco del Frignano si sviluppa sull’Alto Appennino Modenese con oltre 15mila ettari di estensione e un territorio che va dai 500 metri sul livello del mare agli oltre 2.000 della vetta del Cimone, il monte più alto dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Il Parco dei Sassi di Roccamalatina protegge 2.300 ettari di territorio adagiato sulle colline del Medio Appennino Modenese fatto di antichi castagneti, boschi e coltivi, nel cui centro svettano imponenti le guglie arenacee dei Sassi.

La Riserva naturale della Cassa di espansione del fiume Secchia, in fine, è situata poco a nord della Via Emilia tra le province di Modena e Reggio Emilia. Essa tutela una zona umida dell’estensione di 260 ettari derivata da un’importante opera idraulica per la mitigazione delle piene del Secchia e le fasce di bosco golenale che si sviluppano ai lati del fiume.

Il nuovo portale è realizzato secondo i dettami del “responsive web design”, quindi in grado di adattarsi graficamente in modo automatico al dispositivo con cui viene visualizzato, dal computer agli smartphone. Esso contiene già una ricca galleria di immagini, cartine, itinerari ed informazioni in grado di attrarre l’attenzione e la curiosità degli utenti che, “virtualmente”, potranno percorrere le centinaia di chilometri di sentieri che attraversano gli oltre 65.000 ettari delle tre aree protette.

Come in ogni moderno sito web che si rispetti, è stata molto curata anche l’interazione del portale con i social, in particolare facebook, con la nuova pagina “Parchi Emilia Centrale”, già a disposizione dei navigatori in rete.

Comments are closed.