Un convegno presenta gli “Interpreti del territorio”

Un convegno presenta gli “Interpreti del territorio”

posted in: AMBIENTE, CULTURA, NEWS | 0

di Aldo Frezza – in programma domani 20 marzo, a L’Aquila, un importante seminario internazionale dedicato alla lettura e all’interpretazione del patrimonio naturale e culturale del nostro territorio.

L’iniziativa, organizzata dal Dipartimento di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila e curata anche da CNR, Federparchi, Fondazione Roffredo Caetani e Istiuto Pangea Onlus, nasce con la finalità di far conoscere e diffondere l’interpretazione ambientale (Heritage Interpretation) quale metodo di ricerca, studio ed indagine per la conoscenza e la valorizzazione dei beni e per l’individuazione di nuove possibilità occupazionali in campo ambientale e culturale.

aquila 2

Tra gli obiettivi principali del convegno, oltre al far conoscere le potenzialità della nuova auspicata professione di “interprete ambientale” e delle sue possibili applicazioni in diversi campi, figurano:

– favorire l’avvio di rapporti di collaborazioni e scambi di esperienze nazionali e internazionali con enti ed istituzioni privati e pubblici, per l’accesso a programmi di gestione del patrimonio natuirale e culturale

– promuovere la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio ambientale, storico e culturale dell’Italia, con speciale riguardo alle aree protette e ai siti della rete Unesco

– presentare altre iniziative dell’Università aquilana, come una scuola estiva e un  master internazionale di “Interpretazione del Patrimonio Naturale e Culturale”

Sarnno molti gli interventi, ed altrettanti i relatori, per i nomi dei quali rimandiamo alla locandina del congvegno, che pubblichiamo, o ai siti degli enti che hanno curato l’evento.

Il convegno sarà nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila, in via Nizza 14.

 

 

Comments are closed.